Croazia, Rakitic saluta la Nazionale: “La decisione più difficile della mia carriera”

Ivan Rakitic Ivan Rakitic - Foto Antonio Fraioli

Dire addio alla nazionale croata è la decisione più difficile della mia carriera, ma sentivo che era il momento in cui dovevo prendere questa decisione. Mi sono divertito in ogni partita che ho giocato per la mia terra e i momenti indimenticabili vissuti alla Coppa del Mondo rimarranno tra i miei ricordi preferiti nella vita. Sono convinto che abbiamo ancora una grande squadra con un futuro brillante davanti a se’. Auguro buona fortuna ai miei amici e ai compagni di Nazionale per le sfide future. Sarò il loro più grande sostenitore”. Ivan Rakitic decide di ritirarsi dalla Nazionale croata, riferendo questa decisione al ct Zlatko Dalic, al presidente della Federcalcio Davon Suker e al capitano Luka Modrid, con le dichiarazioni al pubblico che avverranno solo nei prossimi giorni. L’ex centrocampista del Barcellona termina così la sua avventura con la Croazia dopo 13 anni, con un bottino di 106 presenze e 15 gol collezionati in 13 anni.