Coppa d’Africa, Senegal ai quarti: Capo Verde resiste in 9, poi Mane sale in cattedra

Il Senegal vince 2-0 contro Capo Verde e conquista il pass per i quarti di finale di Coppa d’Africa 2021/2022. La svolta si ha nel primo tempo, al 21′. Brutto fallo di Andrade su Gueye, l’arbitro estrae il giallo in un primo momento ma viene richiamato al var ed estrae il rosso diretto. Ma il Senegal fatica a trovare varchi, affidandosi soprattutto a conclusioni dalla distanza. Nella ripresa serve un’altra espulsione al Senegal per sbloccare la partita. Al 57′ il portiere di Vozinha è espulso dopo uno scontro di gioco violentissimo (chiara occasione da gol) su Sadio Mane: entrambi hanno la peggio, l’estremo difensore è espulso, l’attaccante del Liverpool resta in campo quel che basta per siglare la rete del vantaggio al 63′. Sugli sviluppi di un angolo di Sarr, la difesa capoverdiana allontana proprio sui piedi di Mane che dal vertice dell’area trova l’incrocio dei pali col destro a giro. Poco dopo però Mane deve abbandonare il campo proprio per le scorie dello scontro precedente. L’arbitro concede 4′ di recupero, al 92′ Dieng – subentrato a Mane – firma il 2-0. Ma Cisse perde per infortunio anche il rossonero Ballo-Toure che esce in barella. Ai quarti affronterà una tra Mali e Guinea Equatoriale.

L’autore: /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio