Calcio, Passarella: “Messi? Gli toglierei la fascia di capitano dell’Argentina”

Leo Messi - Foto Nazionale Calcio CC BY 2.0

Un vero e proprio atto di lesa maestà. A scuotere il martedì del calcio internazionale ci ha pensato Daniel Passarella, ex difensore di Inter e Fiorentina e due volte campione del mondo con la nazionale argentina, con le sue parole al veleno su Lionel Messi.

“Gli toglierei la fascia da capitano dell’albiceleste – ha detto Passarella -, perché sarebbe il modo per togliergli dalle spalle un vero e proprio peso”. Uno dei senatori del calcio argentino, insomma, si schiera apertamente contro il presente e il futuro della Seleccion. Nel corso della sua intervista rilasciata al quotidiano cileno El Mercurio, Passarella ha anche indicato il nome del possibile successore della Pulce.

“Secondo me, il più adatto al ruolo – ha continuato l’ex campione del mondo – potrebbe essere Funes Mori (ex centrale del River Plate, oggi all’Everton, ndr). Lui ha le doti di grande leader e potrebbe svolgere il compito al meglio”. Sempre secondo Passarella, infatti, i gradi di capitano non  dovrebbero essere attribuiti in base al talento o al ruolo che un calciatore ricopre in campo, né al suo palmarès internazionale, ma alla sua personalità.

“Sia chiaro, io sono un grande estimatore di Messi. Ma in questa valutazione mi riferisco al suo carattere: il giocatore più timido e riservato non può essere il capitano dell’Argentina”.

About the Author /

Giornalista professionista, classe ‘89. Ricorda ancora la pioggia e il vento del 27 luglio ‘98, quando Marco Pantani ingoiò il Galibier come una fetta di torta. I suoi amici sognavano di fare i calciatori, lui di fare le telecronache delle loro partite