Benzema, il candidato alla presidenza della FFF Moulin apre: “Deve stare in Nazionale”

Otto ottobre 2015. Questa la data dell’ultima presenza in Nazionale francese di Karim Benzema. Ma a cinque anni di distanza dall’ultima apparizione, Michel Mouline, candidato alla presidenza della FFF, la Federcalcio francese, apre al ritorno del bomber del Real Madrid. “Karim Benzema è un grande attaccante e Didier Deschamps è un impiegato della FFF. Se dall’alto gli viene detto di far giocare Benzema, lui deve far giocare Benzema“, ha detto ai microfoni di Le Figaro prima di concludere: “Ovviamente è il commissario tecnico che fa le convocazioni, ma quando parliamo di gestione è compito del presidente far riunire il signor Deschamps ed il signor Benzema e far fare loro la pace. Non possiamo privarci di un ragazzo che è forse il miglior attaccante mai avuto in Francia. Il presidente della Federazione deve essere coinvolto in vicende di questo tipo e dire la sua per il bene di tutti”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio