Belgio, Zabaleta: “Parole di De Bruyne fuori luogo, quanto detto avrà un effetto negativo sul gruppo”

Kevin De Bruyne Belgio Kevin De Bruyne - Foto LiveMedia/Jean Catuffe/DPPI

Il centrocampista del Belgio, Kevin De Bruyne, ha espresso nei giorni scorsi un’opinione abbastanza forte sul valore della propria squadra, dichiarando come la rosa sia troppa anziana e quindi non meritevole di esser considerate tra le favorite al Mondiale in Qatar. Dopo queste dichiarazioni il calciatore belga ha subito diverse critiche, tra cui quelle del suo ex compagno di squadra Pablo Zabaleta.

Queste le parole dell’ex calciatore del Manchester City: “Quando uno dei tuoi migliori giocatori della squadra arriva e dice ‘non abbiamo possibilità di vincere, siamo troppo vecchi’, è logico che la cosa abbia un effetto sulla mentalità di tutto il gruppo. Non c’è passione, non c’è fuoco. È triste vedere un gruppo di calciatori che non combatte per il suo paese. La mia preoccupazione maggiore nei riguardi del Belgio è vedere calciatori che dicono che la squadra non è più quella di una volta, non è la mentalità giusta per affrontare la Coppa del Mondo. Hanno giocatori abbastanza forti per battere chiunque. E se fossi uno dei senatori, sarei furioso. Magari stanno solo cercando di distogliere l’attenzione, è vero, ci sono due o tre giocatori che non sono giovanissimi, ma alcuni nella rosa lo sono”.