Argentina, Messi e compagni: “Non parleremo più con la stampa”

Leo Messi - Foto Nazionale Calcio CC BY 2.0

Continua a tirare una brutta aria in casa Argentina e il 3-0 contro la Colombia nelle qualificazioni sudamericane al Mondiale 2018 non ha contribuito a rasserenare gli animi. Al termine della partita di San Juan, Leo Messi e la squadra si sono presentati in sala stampa per fare un annuncio inatteso: “Non parleremo più con voi giornalisti.

La squadra di Bauza non ha infatti gradito l’attacco ad Ezequiel Lavezzi da parte del cronista argentino Gabriel Anello, che in un tweet alla vigilia della sfida con i Cafeteros aveva ipotizzato che l’assenza tra i convocati del Pocho fosse riconducibile a uno spinello fumato la notte precedente. “Preferiamo affrontare qui la questione piuttosto che mandare un comunicatoAbbiamo deciso di non parlare più con la stampa e sapete benissimo qual è il motivo. Le accuse nei confronti del Pocho sono molto gravi, non possiamo permettere che entriate nella vita privata di un calciatore“, ha detto la Pulce a nome di tutta la selezione albiceleste. Intanto Lavezzi smentisce la versione del giornalista e minaccia di agire legalmente per far valere le sue ragioni.

About the Author /

Classe 1991, laureato in lettere moderne (triennale) con tesi sullo Scriba Gianni Clerici e in Informazione ed Editoria (magistrale) con tesi sull'epica sportiva. Federeriano fino al midollo, l'unica volta che ho rischiato la vita è stato per un autografo di Roger. Vivo di sport e per lo sport, parola magica che ho pronunciato ancor prima delle banali "mamma" e "papà".