Morte Pierino Prati, Gravina: “Il calcio italiano piange un altro grande campione”

Gabriele Gravina

“Il calcio italiano piange un altro grande campione. Prati è stato un calciatore straordinario, un bomber di razza, una stella che ha brillato in tutte le squadre in cui ha giocato”. Il presidente della Figc Gabriele Gravina ricorda così Pierino Prati, morto oggi all’età di 74 anni. Campione d’Europa 1968 e finalista ai Mondiali 1970 con l’Italia, l’attaccante aveva segnato gol a grappoli con Milan, Roma e Fiorentina.