Mondiali Under 20 2019, il regolamento

Tutto pronto per l’inizio del Mondiale Under 20 in programma in Polonia dal 23 maggio 2019 fino al 15 giugno 2019. Sono ventiquattro le squadre qualificate per la fase finale della rassegna iridata giovanile con gli azzurrini pronti a farsi valere per continuare a sognare la finale. Si parte con la fase a gironi e si qualificano alla fase ad eliminazione diretta le due prime di ogni girone e le miglior quattro fra le terze classificate. I criteri in caso di arrivo a pari punti sono la miglior differenza reti e il maggior numero di gol segnati.

Se non è possibile stabilire la graduatoria con i primi criteri, si prendono in considerazione: il maggior numero di punti ottenuti negli scontri diretti; la miglior differenza reti negli scontri diretti; maggior numero di gol segnati negli scontri diretti; la migliore condotta delle squadre e il sorteggio. La condotta è calcolata secondo i minus: cartellino giallo: minus 1 point, cartellino rosso indiretto: minus 3 points, cartellino rosso diretto: minus 4 points, cartellino giallo e rosso diretto: minus 5 points. Nella fase ad eliminazione diretta, in caso di parità al termine dei novanta minuti, si procede con due tempi supplementari da quindici minuti e poi con i rigori in caso di ulteriore parità. Due ammonizioni accumulate portano ad una squalifica mentre il carico di ammonizioni viene azzerato al termine dei quarti di finale.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio