Germania-Svezia, Gary Lineker: “Anche in 10 contro 11 alla fine vince la Germania”

di - 23 giugno 2018

L’ex giocatore di Barcellona e Tottenham e oggi presentatore tv Gary Lineker ha commentato dopo il fischio finale della partita la sfida tra Germania e Svezia valevole per il girone F dei Mondiali di Russia 2018 vinta dalla squadra tedesca per 2-1 nel recupero grazie al gol di Toni Kroos. La squadra di Low era stata scossa dopo il gol della Svezia al 32′ del primo tempo ma ha saputo reagire nel secondo trovando il pareggio con Reus dopo una serie di rimpalli.

La sfida sembrava di nuovo svoltata quando l’arbitro Marciniak ha estratto il secondo giallo nei confronti di Jerome Boateng e la Germania si è trovata in 10 contro 11. La squadra campione del Mondo in carica però è riuscita a trovare il gol vittoria al 95′.

La battuta di Lineker si riferisce proprio a questo: Il calcio è un gioco semplice, 22 uomini rincorrono la palla per 82 minuti, poi, viene espulso un giocatore tedesco e, quindi, sono 21 uomini che corrono dietro alla palla per 13 minuti e, alla fine, i tedeschi in qualche modo riescono a vincere“.

GLI HIGHLIGHTS DI GERMANIA-SVEZIA (VIDEO)

IL CONTATTO BERG-BOATENG ERA RIGORE?

IL VANTAGGIO DELLA SVEZIA CON TOIVONEN (VIDEO)

LA PUNIZIONE DI KROOS DEL 2-1 (VIDEO)

BUFERA SULL’ARBITRO MARCINIAK

Il TWEET dell’ex giocatore:

© riproduzione riservata