Qualificazioni Mondiali 2022, l’Argentina travolge l’Uruguay: in gol Lautaro

Tutto facile per l’Argentina di Scaloni che vince e stavolta lo fa nello scontro diretto contro l’Uruguay nel maxi girone di qualificazioni CONMEBOL ai Mondiali del Qatar del 2022. Dopo il pareggio a reti inviolate sul campo del Paraguay, l’Albiceleste riparte nel migliore dei modi e conquista tre punti che permettono a Messi e compagni di tenere il passo del Brasile, pur restando distanziati di sei lunghezze. Il secondo posto però è blindato, grazie ai sei punti di vantaggio (con una partita da giocare) rispetto ad Ecuador e proprio ad Uruguay che va sotto dopo 38′ e non si riprende più.

La prima rete è di Leo Messi, anche se il gol porta la firma di Muslera che legge male un cross morbido del campione e permette alla sfera di entrare in rete, senza l’intenzione originaria del tiro. Stesse scene al 43′, l’Uruguay perde palla in zona d’attacco e non va decisa su una serie di rimpalli che favorisce l’ex Udinese De Paul che da posizione favorevole fa 2-0. De Paul ancora protagonista al 64′: da un ex Serie A ad uno che in Serie A ci sta ancora, cioè Lautaro Martinez che riceve un cross basso e da due passi appoggia il pallone in rete per il definitivo 3-0, prima della staffetta con il collega nerazzurro Correa.

Sorride anche il Cile che in una partita fisica e condizionata da due espulsioni vince 2-0 in casa contro il Paraguay. Migliore in campo l’ex Juventus Mauricio Isla che firma l’assist per la prima rete di Brereton al 69′ e mette a segno il secondo gol della sicurezza su assist di Alexis Sanchez. Nel finale espulsi per doppio giallo Aranguiz e Alderete. Arriva la seconda vittoria per il Cile che si porta a dieci punti in classifica.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio