Qatar 2022, Giappone sorpreso dal Costa Rica: Fuller la decide nel finale

Takumi Minamino Takumi Minamino, Giappone - Foto LiveMedia/Nigel Keene/DPPI

Clamoroso passo falso del Giappone, che dopo la vittoria in rimonta con la Germania perde una ghiottissima occasione e viene battuto di misura dal Costa Rica nella seconda giornata del girone E dai Mondiali di Qatar 2022. Prestazione sicuramente insufficiente dopo l’exploit contro i tedeschi, mentre per i centroamericani si tratta di un insperato successo dopo la debacle all’esordio con la Spagna.

RISULTATI E CLASSIFICHE

CLASSIFICA MARCATORI

LA PARTITA  – Avvio convincente del Giappone, che mette subito una grande pressione alla difesa avversaria. L’occasione migliore arriva verso il quarto d’ora, con una bella azione manovrata al termine della quale arriva il cross di Doan, che però non trova alcun compagno appostato sul secondo palo. I ritmi, però, si abbassano improvvisamente con i nipponici che non trovano sbocchi interessanti, mentre i centroamericani confermano le enormi difficoltà fatte vedere contro la Spagna. Si arriva quindi all’intervallo senza particolari emozioni.

La ripresa si apre come il primo tempo, ovvero con il Giappone che spinge, soprattutto con le buone iniziative di Morita e Soma. La formazione del Sol Levante, poi, non sfrutta alcune ottime situazioni da calcio di punizione, e a dieci minuti dalla fine ecco la beffa. Morita perde una palla banale in costruzione, Fuller fa partire un tiro a giro che trova forse anche una deviazione di un difensore: ne esce una traiettoria beffarda su cui Gonda interviene in maniera goffa e non riesce ad arrivarci. Il Giappone poi prova a combinare qualcosa nel finale, ma senza troppa convinzione e senza successo. Un’unica situazione pericolosa viene sbrogliata in qualche modo da Navas, che è il più veloce ad avventarsi su un pallone vagante.