Mondiali Qatar 2022, Thiago Silva: “Mi sanguina il cuore, eliminazione ancora difficile da accettare”

Thiago Silva Thiago Silva, Brasile - Foto LiveMedia/Sebastian El-saqqa/DPPI

Nonostante i Mondiali siano ormai terminati da ormai due settimane per il Brasile, la delusione che prova Thiago Silva è ancora molto forte. “Dalle interviste dopo la partita contro la Croazia fino ad oggi, il mio cuore sanguina ancora” ha scritto il difensore del Chelsea sui suoi profili social.

Non ho idea di quante volte ho provato a scrivere qualcosa su quello che abbiamo vissuto in questa Coppa. Confesso che l’eliminazione subita e il modo in cui è avvenuta è ancora molto difficile da accettare e capire – ha proseguito il capitano della Seleçao – Quando ho fatto la scelta di intraprendere questa carriera, sono sempre stato consapevole di ciò che i risultati forniscono. Lavoriamo sempre pensando alla vittoria, ma anche la sconfitta fa parte di questo contesto e alcuni la superano come risultato finale del nostro percorso, portando me e i miei compagni di squadra ad affrontare per non so quanto tempo una guarigione molto difficile da ottenere”.

Infine, Thiago Silva ha concluso: “Ringrazio i tifosi che erano lì, così come in Brasile e ci hanno sostenuto in ogni momento. Continuare a sostenere e credere nella squadra brasiliana, che rimane anche nel mio cuore, avendo un posto più che speciale per tutta la mia vita!