Mondiali Qatar 2022, gli arbitri selezionati: c’è Orsato, per la prima volta tre donne

L’Italia non si è qualificata per i Mondiali in Qatar, ma gli arbitri italiani ci saranno e tra questi spicca la presenza di Daniele Orsato. Oltre al fischietto di Schio, tra i designati Fifa ci sono anche i guardalinee Ciro Carbone e Alessandro Giallatini, i Var Massimiliano Irrati e Paolo Valeri. Per la prima volta figurano tre donne: la francese Stephanie Frappart, la ruandese Salima Mukansanga e la giapponese Yoshimi Yamashita – e altrettante fra gli assistenti di linea – la brasiliana Neuza Back, la messicana Karen Diaz Medina e la statunitense Kathryn Nesbitt. “Come sempre, abbiamo messo al primo posto la qualità e gli ufficiali di gara selezionati rappresentano il livello più alto dell’arbitraggio a livello mondiale – sottolinea il presidente della Commissione arbitrale Fifa, Pierluigi Collina – Il Mondiale del 2018 è stato un grande successo anche grazie all’elevato standard degli arbitraggi e faremo il massimo per fare ancora meglio in Qatar”.

Vogliamo lavorare ancora più duramente con tutti coloro che sono stati selezionati, monitorandoli nei prossimi mesi. Il messaggio è chiaro: non cullatevi sugli allori, continuare a lavorare sodo e a prepararvi molto seriamente per la Coppa del Mondo”, conclude. Per gli ufficiali di gara selezionati sono in programma a inizio estate una serie di seminari fra Asuncion, Madrid e Doha: “Non possiamo eliminare tutti gli errori ma faremo tutto quello che possiamo per ridurli”, le parole del designatore Fifa, Busacca. In tutto sono stati designati 36 arbitri, 69 assistenti e 24 Var.

L’ELENCO COMPLETO

L’autore: /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio