Italia-Macedonia del Nord, a rischio Palermo come sede: terreno di gioco del Barbera in pessime condizioni

Italia-Armenia, Palermo - Foto Sportface Italia-Armenia, Palermo - Foto Sportface

A tre mesi di distanza da Italia-Macedonia del Nord, potrebbe clamorosamente cambiare la sede che ospiterà la partita. Per il momento è Palermo, che ha vinto la concorrenza di Bologna e Bergamo. Il problema però è che il Barbera è in pessime condizioni per quanto riguarda il terreno di gioco e il rischio di giocare in un campo di patate contro una rivale meno dotata tecnicamente non vuole certo correrlo la Figc. Che dunque corre, sì, ma ai ripari e sta già riesaminando la situazione. Intanto per il 28 dicembre è prevista la risemina e la sistemazione del campo dell’ex Favorita, poi seguirà un periodo di monitoraggio. Se il prato risponderà positivamente alle sollecitazioni, allora lo stadio potrà essere confermato. C’è però un’altra vicenda: il Palermo, che milita in Serie C, non ha al momento una sede diversa per gli allenamenti e così tra gennaio e marzo il rischio è di calpestarlo davvero tanto il nuovo campo nuovamente zollato, con i ragazzi di Filippi che tra l’altro nel periodo della partita della Nazionale dovrebbero anche trovare una nuova sede per allenarsi (due trasferta di fila per i rosanero in quel periodo).