Germania, Ginter vicino ad un record negativo: può arrivare a 13 gare non disputate ai Mondiali

Esultanza Germania Esultanza Germania - Foto LiveMedia/Phil Duncan/DPPI

E’ tempo di vigilia per la Germania, che giovedì scenderà in campo per giocarsi il tutto per tutto contro il Costa Rica nel match valevole per la terza giornata del girone E dei Mondiali di Qatar 2022. Attesa molto particolare per il centrale tedesco Matthias Ginter che, in questa rassegna iridata, potrebbe raggiungere un record non molto ambito da un calciatore. Il ventottenne del Friburgo, infatti, sta per eguagliare il record del croato Anthony Seric, ex giocatore della Lazio, che partecipò a 3 mondiali (1998, 2002 e 2006) senza giocare un solo minuto in tredici partite complessive.

Il caso relativo a Ginter è stato analizzato dalla rivista ‘Kicker’: nonostante la vittoria del titolo nel 2014, il difensore non è mai sceso in campo, così come a Russia 2018, edizione in cui la Germania venne eliminata alla fase a gironi. Con le due gare di Qatar 2022 è arrivato a quota 12 partite non giocate e domani potrebbe eguagliare il primato di Seric con 13. Davanti a quest’ultimo ci sono anche l’italiano Ivano Bordon e i colleghi Simon Mignolet (Belgio) ed Eike Immel (Germania) vantano 14 gare mondiali da spettatori, mentre Martin Silva (Uruguay) è il primatista assoluto con 16 partite mondiali senza 1′ in campo.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.