Gareth Southgate e il razzismo: ” Vissuti momenti duri dai nostri giocatori”

Marcus Rashford - Foto adfern - CC-BY-SA-4.0

Il ct inglese Gareth Southgate, alla vigilia di Ungheria-Inghilterra, è tornato a parlare di un tema che non affrontava pubblicamente dalla finale degli scorsi Europei persa ai rigori contro l’Italia. Il riferimento è chiaramente agli episodi razzisti dei quali sono stati vittime i giovani rigoristi Rashford, Sancho e Saka, pesantemente insultati dal pubblico di casa nel periodo successivo a quel match. Ecco alcune delle dichiarazioni del commissario tecnico:

“Abbiamo i nostri problemi. Penso che prima dobbiamo risolvere i nostri. Siamo preparati per quello che accadrà in Ungheria, ma i nostri giocatori hanno vissuto cose difficili, le famiglie dei giocatori hanno vissuto momenti difficili dopo la finale. Non mi piace mai guardare fuori quando non abbiamo casa nostra in ordine”.