Ecuador, Alfaro: “Abbiamo tutto da guadagnare e niente da perdere”

Enner Valencia Enner Valencia, Ecuador - Foto LiveMedia/Nigel Keene/DPPI

“Siamo nella posizione in cui abbiamo tutto da guadagnare e niente da perdere. E quello che mi ha fatto vedere la squadra mi dà fiducia”. Il ct dell’Ecuador, Gustavo Alfaro, interviene così in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Olanda. “Loro sono una squadra con individualità in grado di risolvere la partita, lo si è visto col Senegal, ci sarà da lottare su tutti i fronti, tecnico, fisico e mentale – ha detto l’allenatore -. L’Olanda non è il Brasile o l’Argentina ma è una nazionale di personalità, se non difendi o attacchi con la stessa intensità, se non li fai correre all’indietro avrai dei problemi. Dovremo essere solidi dietro e provare a creargli qualche problema quando ne avremo l’occasione”. 

“Nella fase a gironi hai il diritto a un errore e se perdi una partita esaurisci il credito. Noi, però, siamo ancora in credito e cercheremo di conservarlo fino alla partita col Senegal” ha aggiunto Alfaro. Infine, sulle condizioni di Valencia: “Gli esami hanno escluso la lesione, fosse per lui giocherebbe. Vedremo più tardi se sarà disponibile per giocare dall’inizio o a partita in corso o se non potremo contare su di lui”.