Croazia, Dalic: “Domani sarà una vera e propria battaglia, non facciamoci ingannare”

Zlatko Dalic Croazia Zlatko Dalic ct Croazia - Foto LiveMedia/DPPI/Jeroen Meuwsen

Il commissario tecnico della Croazia, Zlatko Dalic, alla vigilia della grande sfida con il Belgio valida per il girone F dei Mondiali di Qatar 2022 e decisiva per l’accesso agli ottavi di finale, ha parlato in conferenza stampa:Per la sfida di domani prevedo una vera e propria battaglia. Lukaku? Credo che giocherà dal primo minuto. Sarà una sfida decisiva per determinare chi andrà avanti: affrontiamo la seconda squadra del ranking mondiale, che per quattro anni è stata prima. Se avessimo potuto scegliere, non avremmo voluto di certo questa come partita decisiva. Non dobbiamo farci ingannare dalle brutte prestazioni del Belgio, anche per loro sarà una sfida fondamentale”.

“Loro hanno De Bruyne, Lukaku, Hazard. Sarà battaglia dura ma noi abbiamo le nostre qualità e dobbiamo essere fiduciosi. Ci aspettiamo il miglior Belgio, con Lukaku in campo. Abbiamo preparato la gara considerando che Lukaku giochi titolare. Il loro modo di giocare, con lui in campo, cambia. Dovremo essere intelligenti nelle coperture, è vero che Lukaku non ha giocato molto negli ultimi tempi ma è un calciatore sempre pericoloso. È un centravanti vero: solido, forte e bravo nel difendere il pallone. Se riusciamo a fermarlo risolveremo metà del lavoro”, ha concluso Dalic.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.