Camerun, Song: “Non abbiamo più niente da perdere, contro la Serbia è determinante”

Rigobert Song Camerun Rigobert Song - Foto LiveMedia/Sebastian El-saqqa/DPPI

Il commissario tecnico del Camerun, Rigobert Song, a poche ore dalla partita contro la Serbia valevole per la seconda giornata del girone G dei Mondiali di Qatar 2022, ha parlato in conferenza stampa: “Sappiamo cosa ci aspetta e cosa dobbiamo fare. Il match di domani è determinante. Ci siamo messi in una situazione difficile. Contro la Svizzera abbiamo cominciato bene, ma nella ripresa abbiamo avuto alcune disattenzioni e questo ci ha penalizzato. Siamo determinati, questo è nel Dna dei nostri giocatori. Non abbiamo più niente da perdere. Bisognerà dare il 100% e concretizzare le azioni che costruiremo. Futuro? Ho un contratto di 2 anni, ma sono concentrato su domani. Vedremo più in là cosa dovremo fare”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.