Argentina-Messico 2-0, Scaloni: “Messi decisivo. Serve più tranquillità, sono solo partite di calcio”

Lionel Scaloni Argentina Lionel Scaloni - Foto LiveMedia/Sebastian El-saqqa/DPPI

“Sapevamo che sarebbe stata dura, nel primo tempo nessuna delle due squadre ha fatto bene ma ma nel secondo abbiamo corretto delle cose e si è visto. Messi ha deciso la partita ma dietro ha tutto un gruppo che lo sostiene e che sa quanto sia importante”. Lo ha detto il ct dell’Argentina, Lionel Scaloni, dopo la vittoria fondamentale per l’Albiceleste contro il Messico che permetterà, contro la Polonia, di approdare agli ottavi con una vittoria: “Noi daremo tutto come abbiamo fatto oggi”.

Su che ambiente si respira intorno alla Seleccion: “Ci vorrebbe buon senso. Mi ha chiamato mio fratello in lacrime. C’è la sensazione che si sta giocando qualcosa di più di una partita di calcio ma stiamo cercando di correggere questa cosa anche se è difficile fare capire alla gente che domani sorgerà comunque il sole, che tu vinca o perda. È una partita di calcio e non succede nulla, bisogna trasmettere ai giocatori un po’ di tranquillità, questa maglia pesa già più di altre”.