Malagò: “Non guardo Mondiali senza Italia. Juventus? Non posso dire nulla”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto LiveMedia/Fabrizio Corradetti

Quasi mi rifiuto di vedere le partite dei Mondiali, mi concentro sugli highlights. È una strana situazione psico-emotiva. Per le nuove generazioni e non solo per loro è indispensabile tornare a essere protagonisti a livello mondiale, anche perché abbiamo visto cosa abbiamo fatto agli Europei e non essere al Mondiale ci amareggia ancora di più”. Queste le parole del presidente del Coni Giovanni Malagò, che poi in riferimento alle vicende extra campo della Juventus sottolinea: Non posso aggiungere o dire nulla, sia perché c’è un discorso di coinvolgimento della procura della Repubblica, ma anche della procura federale, ho un ruolo pubblico e istituzionale, sarebbe illogico se dicessi qualcosa”, conclude Malagò.