Lotito: “Amichevole a Formello a favore del dialogo e dell’integrazione”

Il presidente della Lazio Claudio Lotito - Foto Baldinacci/Sportface

Siamo entusiasti che la Lazio sia portavoce del linguaggio universale dello sport con un evento del genere, che realizzeremo a Formello, a casa nostra, che è sempre aperta come dovrebbe esserlo la nostra società. La chiusura deve essere sostituita da dialogo e integrazione“. Lo ha detto Claudio Lotito, presidente della S.S. Lazio, nel corso della presentazione dell’amichevole di calcio “Fratelli tutti”, tra la World Rom Organization e la “Squadra del Papa – Fratelli tutti”, in programma domenica 21 novembre al Training Center di Formello. “Si tratta di un’iniziativa nella quale crediamo, noi abbiamo sempre operato all’insegna dei valori dello sport. Valori legati al valore dell’essere umano, al superamento steccati sociali, culturali, economici e razziali. Dobbiamo agire per superare questi steccati affinché tutti abbiano le stesse possibilità e con questa partita vogliamo dimostrare di poter dare opportunità a tutti, senza differenze“, ha concluso Lotito.