Liverpool, 1700 tifosi pronti a fare causa all’Uefa dopo il caos della finale di Champions League

Tifosi Liverpool Tifosi Liverpool - Foto LiveMedia/Richard Callis/JustPictures

Una vera e propria class action contro l’Uefa, stando a quanto riportato dal The Guardian. Sarebbe questo l’obiettivo di oltre 1700 tifosi del Liverpool, che si sarebbero rivolti agli studi legali inglesi per avviare una causa dopo il caos legato alla finale di Champions League dello scorso 28 maggio a Parigi. Molti sostenitori dei Reds infatti affermano di aver subito lesioni fisiche o traumi psicologici e disturbi post-traumatici.

I tornelli dello stadio francese rimasero chiusi per lungo tempo, creando un grave ritardo nell’orario di inizio della partita e soprattutto grande tensione tra i tifosi ancora fuori dall’impianto. Secondo uno degli studi legali che ha ricevuto il maggior numero di richieste di risarcimento “alcune sono persone che sono state precedentemente colpite dal disastro di Hillsborough”