Tra calcio e kickboxing, la FeralpiSalò sul ring per sostenere Martine Michieletto

Martine Michieletto - Ufficio stampa Fight1

La FeralpiSalò sul ring. Calcio e kickboxing insieme nell’ambito della contaminazione tra discipline sportive e di valorizzazione del territorio, in questo caso il bresciano. Sarà infatti Edolo (in provincia di Brescia), a fare da cornice ai Mondiali ISKA di kickboxing inseriti nella card di “Antares Fight Night” in programma il prossimo 9 luglio, con la sfida iridata della campionessa in carica Martine Michieletto (nella categoria di peso -57 kg) nel main event dell’intera manifestazione serale contro la campionessa di Europa ISKA Ella Maria Grapperhaus.

E il Feralpisalò ci sarà. “I Leoni del Garda, quindi, saliranno sul ring per donare la maglia alla campionessa in carica, sperando possa aiutarla nel proseguire la striscia positiva”, si legge sul sito del club.

Il ring è una metafora della vita perfetta: prendi colpi, ne dai, puoi cadere ma devi rialzarti – le parole del direttore della comunicazione del club, Matteo Oxilia – Dopo una stagione da record, vogliamo affiancare la nostra immagine ad un atleta di grande spessore, imbattuta dal 2017, che verrà nella nostra provincia per provare a continuare a vincere. Tutti i bresciani hanno saputo affrontare a testa alta il Covid senza mai andare kappao, ma anzi rialzandosi e reagendo da grandissimi campioni. Ma la gara non è ancora finita e il Dna di questo territorio saprà farsi valere fino alla fine”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio