Serie C, girone B 2018/19: tra polemiche e rimonte, il Monza vince al 96′. Sambenedettese battuta 3-2

Stadio Brianteo, Monza - Foto Simonemb

Allo stadio Brianteo match al cardiopalma di uno dei più belli della stagione: il Monza batte 3-2 la Sambenedettese al 96′. Una partita infinita, ricca di polemiche e con ben due rimonte, in cui i biancorossi festeggiano grazie al gol di Anastasio in un finale da rivedere. I lombardi l’avevano sbloccata con Brighenti, poi la doccia fredda del rigore marchigiano di Calderini. 
I padroni di casa dominano ma non trovano il gol della vittoria, quindi, al tap-in di Marchi, risponde Stanco. Fino al bolide del 3-2. Il Monza si issa a 36 punti ed esulta: sono 9 i risultati positivi di fila, da allungare con la Triestina. Quelli della Samb si fermano a 12: contro il Ravenna arriverà la ripartenza?

CRONACA
PRIMO TEMPO- 
Le prime battute sono piuttosto equilibrate, con il Monza che reclama un rigore per un contatto Brighenti-Fissore. Poi, dopo una serie di angoli, c’è una punizione: da questa, nasce il gol del vantaggio del centravanti biancorosso. Pegorin esce a vuoto, D’Errico raccoglie, mette dentro e Brighenti insacca. Subito dopo però, Lepore realizza un fallo e la Sambenedettese pareggia immediatamente con Calderini su rigore.
Il Monza gioca meglio e ci prova con D’Errico e Marchi ma la precisione non è dalla loro parte.

SECONDO TEMPO- La seconda frazione vede subito i padroni di casa protagonisti con Brighenti, poi, ennesime proteste biancorosse. Il Monza ottiene sempre più fiducia e infatti Pegorin su un tiro di Anastasio non trattiene, quindi Marchi realizza il 2-1. Il nervosismo sale così come aumentano cartellini e gioco spezzettato da falli. Brighenti lamenta ancora un rigore mentre gli ospiti non mollano e con Stanco pareggiano. Il Monza prova a risorgere per la terza volta e dal nulla, al sesto di recupero, Anastasio sfodera il bolide del 3-2.

TABELLINO
MONZA 3-2 SAMBENEDETTESE (15′ Brighenti, 17′ Calderini (R), 52′ Marchi, 72′ Stanco, 96′ Anastasio)

FORMAZIONI
Monza (4-3-1-2): Guarna; Lepore (dal 87 Bearzotti), Marconi, Scaglia, Anastasio; Fossati, Armellino, D’Errico; Chiricò (dal 62′ Ceccarelli); Marchi (dal 87′ Lora), Brighenti (dal 77′ Reginaldo) A disposizione: Sommariva; Galli, De Santis, Tomaselli, Negro, Di Paola, Otelé, Marchesi. All.: Cristian Brocchi.

Sambenedettese (3-5-2): Pegorin; Zaffagnini (dal 65′ Rocchi), Biondi, Fissore; Cecchini, Signori, Gelonese, Ilari (dal 59′ Russotto), Celjak; Calderini (dal 71′ Di Massimo), Stanco. disposizione:  Rinaldi; Sala, Bove; Brunetti, De Paoli, D’Ignazio,;Panaioli, Caccetta. All.: Giorgio Roselli.