Serie C 2022/2023, la Reggiana piega in extremis la Recanatese. Poker Gubbio a Pesaro

logo Lega Pro Il logo della Lega Pro

Tutto facile per il Gubbio che, nel match valevole per la sedicesima giornata del girone B del campionato di Serie C 2022/2023, travolge 4-0 la Vis Pesaro al Benelli grazie alle reti di Morelli, Vazquez, Mbakogu e Spina. In virtù di questo risultato gli umbri volano al secondo posto della classifica con 32 punti, mentre i marchigiani restano a quota 15. Successo in extremis per la Reggiana che, grazie ad un calcio di rigore trasformato da Pellegrini, supera 1-0 la Recanatese e si conferma al comando.

RECANATESE-REGGIANA

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

I padroni di casa sono protagonisti di un buon avvio di partita costruendo alcune interessanti occasioni, su tutte la girata al volo di Carpani neutralizzata da Venturi. La gara non viaggia su ritmi particolarmente veloci, infatti, la formazione ospite, nonostante le difficoltà iniziali, riescono subito ad invertire l’inerzia. Il più attivo tra i granata è Kabashi che, tra cross insidiosi e conclusioni dalla distanza, prova ad impensierire un attento Fallani. La velocità del gioco resta bassa, così si torna negli spogliatori sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa la Recanatese torna in campo con il piglio giusto, rendendosi più volte pericolosa, soprattutto al 65′ quando Sbaffo colpisce un clamoroso palo con un bel destro a giro. La Reggiana risponde con un’insidiosa conclusione di Guiebre, che viene salvata miracolosamente sulla linea di porta da Marafini. Nel finale Marafini stende Varela in area di rigore e viene espulso: dal dischetto Jacopo Pellegrini non sbaglia e regala la vittoria agli emiliani.

VIS PESARO-GUBBIO

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

Bella partenza della formazione ospite che, dopo alcuni minuti dedicati ad una fase di studio, all’8′ colpiscono un incredibile palo con un colpo di testa di Arena. I padroni si casa provano ad accennare una timida reazione, ma a fare la partita sono sempre gli umbri, che vanno vicini al gol con Mbakogu in due occasioni. L’appuntamento con il vantaggio, però, è soltanto rimandato poiché al 26′ ci pensa Gabriele Morelli a sbloccare il punteggio la zampata vincente su assist di Arena. Dopo aver rischiato con un intervento impreciso di Di Gennaro, gli uomini guidati da Braglia raddoppiano con Federico Vazquez, che salta un avversario e scarica il destro nell’angolino. Nel finale di primo tempo Jeremy Mbakogu cala il tris: si va a riposo sul parziale di 0-3.

Nella seconda frazione di gara la Vis Pesaro prova a fare quel che può per riaprire la partita e, dopo diversi tentativi, colpisce anche un palo con Fedato. Quest’ultimo è sicuramente il più pericoloso dei suoi, ma non riesce a sfondare il muro eretto dagli avversari. Negli ultimi minuti della sfida c’è tempo anche per il gol di Marco Spina che, con un perfetto contropiede, chiude definitivamente i giochi sul 4-0.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.