Serie C 2020/2021, Zambataro risponde a D’Angelo: Monopoli-Avellino termina 1-1

logo Lega Pro Il logo della Lega Pro

L’Avellino pareggia in trasferta contro il Monopoli per 1-1 nel match della trentesima giornata del girone C di Serie C 2020/2021. Al rigore trasformato da D’Angelo al minuto 25 della prima frazione di gioco risponde in extremis la rete di Zambataro. La formazione di De Simone perde l’occasione di avvicinarsi alla Ternana, capolista, e sale solo a quota 57, distante 7 lunghezze dalla Fere, mentre il Monopoli colleziona il terzo pareggio consecutivo se sale a 33 punti al dodicesimo posto in classifica.

LA CRONACA – L’Avellino prova a fare la partita nelle prime battute di gioco, ma Aloi calibra male il traversone e la sfera termina direttamente sul fondo. Al 14′ Ciancio si prende un gran rischio e perde palla in area di rigore sulla pressione di Zambataro ma il tocco del numero 11 non premia Starita con Forte che esce in presa bassa. Al 24′ Carriero viene atterrato in area di rigore da Riggio e per il direttore di gara non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta D’Angelo che non sbaglia alla prima grande occasione di tutta la partita per la squadra ospite. Al 38′ brivido per Forte che non trattiene la palla su un cross alto di Viteritti ma fortunatamente il pallone termina sopra la porta e dunque in calcio d’angolo. Il primo tempo termina con il parziale di 0-1 senza ulteriori fiammate.

Nella ripresa prime battute di gioco a ritmi bassi con l’Avellino che prova a spingere per cercare il raddoppio mentre il Monopoli cerca lo spiraglio giusto per provare a pervenire al pareggio. Al 55′. grande doppio intervento di Satalino decisivo a fermare prima il cross di Illanes diretto a Maniero e poi a stoppare un tiro sporco dello stesso attaccante irpino. Al 60′ guizzo di Zambataro che si libera del marcatore e scarica il sinistro, potente ma troppo centrale, facile preda di Forte. Dopo poco ci prova invece Maniero tra le file dell’Avellino a far paura alla squadra di Scienza ma il suo colpo di testa termina fuori di poco. Al 69′ vicino al raddoppio dell’ex con Fella che ruba palla sulla trequarti e calcia di prima intenzione ma la sfera finisce di poco a lato. Avellino che però non riesce a chiudere il match e tiene “in vita” il Monopoli: i ragazzi di Scienza sperano nella possibilità di trovare un pareggio. Incredibile pareggio che arriva nel finale quando ormai nessuno ci sperava più: Guiebre crossa al centro per Zambataro che sbuca in mezzo alle belle statuine della difesa di Avellino e supera Forte, sorpreso dal colpo di testa e sfera che si insacca