Serie C 2019/2020: il Catania domina in lungo ed in largo a Rieti

La curva nord di Catania - Foto di Roberto86 - CC BY-SA 2.5

La diciassettesima giornata della Serie C 2019/2020 ha presentato l’incontro fra Rieti e Catania, terminato 1-4 in favore della compagine siciliana. Gli ospiti hanno dominato l’incontro, imponendo il loro gioco e strutturando manovre avvolgenti letali per gli avversari, sin troppo distratti in alcuni momenti delicati del match. Tre punti dunque per i siciliani e solo delusione per il Rieti.

LA CRONACA – La sfida è stata caratterizzata da un ritmo di gioco parecchio elevato, con il Catania che ha mantenuto il possesso con pazienza e il Rieti che ha giocato di rimessa, cercando, seppur vanamente, di colpire in contropiede. I siciliani hanno timbrato il cartellino per la prima volta al 16′ con Di Molfetta, che ha approfittato di un disimpegno clamorosamente errato dagli avversari per siglare lo 0-1, che chiude le danze, per ciò che riguarda le marcature, della prima frazione. Il secondo tempo si è aperto come meglio non avrebbe potuto per il Catania, in rete al 50′ ancora con Di Molfetta, che ha goduto del medesimo cattivo copione recitato dai giocatori di casa e ha messo dentro lo 0-2. Il Rieti ha tentato di spingersi in avanti per accorciare le distanze, ma un super Di Piazza ha finalizzato un’assistenza al bacio di Barisic per il letale 0-3, sempre favorito da un’organizzazione difensiva rivedibile del Rieti. Nel finale il giovanissimo De Sarlo ha reso meno amara la sconfitta con il gol dell’1-3, quantomeno utile come soddisfazione personale: al termine dei 90′ regolamentari l’eloquente risultato di 1-4 ha decretato il successo catanese, generato anche grazie al gol di Catania all’83, su assist di un ottimo Barisic.