Coppa Italia Serie C 2017/2018, Viterbese-Paganese 5-4 d.c.r.: Cuppone segna il pareggio ma poi sbaglia

di - 14 febbraio 2018
Lega Pro - Logo

La Viterbese supera 5-4 ai rigori la Paganese nei quarti di finale della Coppa Italia di Serie C 2017/2018. Nel primo tempo a segno Sini, a cui risponde a tempo ormai scaduto Cuppone. Dagli 11 metri sbagliano Maiorano e Cuppone per i campani e Vandeputte per i laziali, che accedono comunque alle semifinali.

Poche emozioni nei primi 10 minuti, con i padroni di casa intenzionati a fare la partita ma ancora troppo timidi. La situazione cambia al 14′ quando, Vandeputte viene atterrato al limite procurandosi così un calcio di punizione che Sini trasforma in gol con una conclusione che scavalca la barriera e lascia attonito Galli. La reazione accennata dalla Paganese non produce risultati efficaci fino al 30′, quando Ngambia colpisce in pieno la traversa dopo aver raccolto l’ottimo suggerimento di Cuppone. I padroni di casa però resistono, tornando negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Ritmi bassi in inizio di ripresa, con la Viterbese che ogni tanto si affaccia dalle parti di Galli ma fondamentalmente punta ad addormentare la partita. La Paganese però vede il pareggio vicino e così la gara, dopo una fase senza protagonisti, si accende. Vandeputte, autore di un’ottima partita, si mangia il raddoppio dopo aver ricevuto la sfera da Bismark. Prima Cuppone e poi Cesaretti mettono paura alla squadra di Sottili, che rischia di subire il pareggio ma resiste soprattutto grazie a un super Pini. Le speranze per i campani sembrano perse, ma al 95′ Cuppone trova il pareggio con una girata che non lascia scampo a Pini. Si va ai supplementari tra l’incredulità del pubblico.

Dopo una mezz’ora senza tante emozioni si va ai rigori, dove in apertura sbaglia incredibilmente Cuppone. L’errore di Vandeputte ristabilisce la parità ma Maiorano fallisce il proprio penalty e consegna ai gialloblu la semifinale.

© riproduzione riservata