Lazio, Simone Inzaghi: “Oddo un amico, ma spero di batterlo ancora”

Inzaghi contro Oddo. Lazio-Pescara, anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A che si giocherà sabato 17 settembre alle ore 18:00 allo Stadio Olimpico, è anche questo. L’allenatore biancoceleste parla così del suo ex compagno, amico e collega: “Saluterò Massimo Oddo con piacere, è stato un amico di tante avventure in campo. Abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto, da giocatore e poi allenatore, domani lo saluterò. L’ho incontrato una volta in un’amichevole con la Primavera e l’ho battuto, spero di riuscirci anche domani. Sarà una sfida tutta biancoceleste contro il tecnico degli abruzzesi Massimo Oddo, ex giocatore e capitano della Lazio: “Non è stata una sorpresa vederlo allenare, è da tanti anni nel calcio e si sta togliendo bellissime soddisfazioni – spiega l’allenatore piacentino in conferenza stampa – Noi giocatori di quella bellissima Lazio siamo diventati quasi tutti tecnici, non è un caso perché è tipico delle grandi squadre. Come è accaduto al Milan di mio fratello Pippo, Cristian Brocchi e Gennaro Gattuso”.

Dopo il pareggio con il Chievo Verona ora Inzaghi punta alla vittoria contro il neopromosso Pescara e scaccia le critiche: “Quando non si può vincere, nel calcio è meglio non perdere. A Verona avremmo potuto fare meglio, ma mi prendo un punto conquistato in una trasferta difficile. Con il Pescara sarà una partita insidiosa, affrontiamo una squadra pericolosa che sta facendo molto bene e vive sull’entusiasmo del gioco”. Le condizioni di Lucas Biglia però sono un’incognita, il centrocampista argentino si è fermato ieri in allenamento e rischia di saltare la gara dell’Olimpico: “Valuteremo le sue condizioni, ha trovato brillantezza e forma fisica, sarebbe un peccato se si dovesse fermare. Ma abbiamo altre soluzioni, Cataldi si sta allenando nel migliore dei modi e Parolo ha fatto il regista all’ultimo Europeo con l’Italia”. Chi dovrebbe trovare spazio, invece, è Keita Balde Diao. Archiviato il caso estivo, dopo il secondo tempo di Verona e l’assist per il pareggio di de Vrij, l’attaccante è pronto a partire titolare con il Pescara: “Si è allenato bene, il suo impatto domenica è stato positivo, sicuramente giocherà. Se il club manager Peruzzi lo ha aiutato nel reintegro? Angelo è una figura limpida, può aiutare molto società e tecnico e quando vuole sa e si fa capire da tutti”