Juventus, Sabatini su Pirlo: “Dovrà far remare il gruppo nella stessa direzione”

Andrea Pirlo - Foto Piotr Drabik CC BY 2.0

Intervenuto ai microfoni di Radio SportivaSandro Sabatini ha commentato così l’arrivo di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus: Pirlo dovrà far rendere tutti al meglio, far sì che ci sia un gruppo che rema nella stessa direzione. I tifosi devono essere consapevoli che se i senatori avranno qualcosa da dire li ascolterà. Non cascherà nell’errore di ‘farsi fare’ la formazione. La Juventus era scontenta di Sarri per tanti motivi, non solo la Champions. Nel caso di Conte invece è lui ad essere scontento della società. Se vuole fare il manager all’inglese e dice che la società ce l’ha con lui è una cosa mai vista. Alla Juve hanno pensato di ricostruire in questo modo, confermando Sarri e con la possibilità di sostituirlo durante la prossima stagione con Pirlo. Poi l’eliminazione con il Lione ha scombinato le carte, ma così il nuovo tecnico non ha fatto il suo percorso. Non esiste l’equazione grande giocatore uguale grande allenatore. Ce ne sono tanti che non hanno confermato la carriera dopo il campo. Una cosa è certa: Sarri non ha reso secondo le aspettative ma si è auto-imprigionato nell’equivoco che non fosse la squadra adatta a lui”.