Juventus-Napoli, Gattuso: “Giocare in un campo così è difficile, ringrazio i miei giocatori”

Gennaro Gattuso Gennaro Gattuso - Foto Fraioli

“Ringrazio i miei giocatori perché abbiamo fatto ciò che dovevamo fare. Giocare in un campo così è difficile, ma non è una scusa. Non si poteva palleggiare come volevamo per il terreno di gioco. Abbiamo reagito al loro gol, mentre i rigori si possono sbagliare. Forse potevamo fare qualcosa in più ma era una partita difficile. Quando si perdono queste gare ci sta avere un po’ di sfortuna: l’occasione di Lozano è stata incredibile. Ora guardiamo avanti”. Lo ha detto Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, dopo la sconfitta nella Supercoppa italiana contro la Juventus. “Le due squadre si sono rispettate – prosegue nella sua analisi su Rai Uno l’allenatore – è stata una partita a scacchi decisa da episodi. Tecnicamente nessuna delle due squadre è stata perfetta. Loro cercavano la verticalizzazione in avanti con la velocità, anche se mancavano giocatori importanti”. Sul paragone con la finale di Coppa Italia:E’ stata uguale, anzi forse abbiamo sofferto di più allora. Siamo stati sfortunati sul primo gol oggi”, conclude Gattuso.