Italia, Tardelli contro Tavecchio: “In Inghilterra non entrerebbe allo stadio”

di - 14 novembre 2017
Carlo Tavecchio - Foto Sportface.it

Il day after dell’apocalisse azzurra, con la mancata partecipazione dell’Italia al Mondiale 2018, si arricchisce di un altro parere di un ex calciatore che alla Nazionale ha dato tantissimo. Stiamo parlando di Marco Tardelli, che si è scagliato contro Tavecchio. Parole dure le sue, a cominciare dal paragone con il modello inglese: “Vi posso dire che Tavecchio in Inghilterra non sarebbe più entrato in uno stadio, mentre in Italia è il presidente della FIGC”.

LE PAROLE DI TARDELLI – L’ex azzurro continua e chiede le dimissioni del presidente federale: “Tavecchio se avesse la stessa dignità di Abete dovrebbe andarsene”, ricordando il caso del 2014, quando dopo la disfatta dell’eliminazione nel girone – alla luce di quella di ieri sera paradossalmente meno grave – Abete si era dimesso dal suo ruolo di presidente FIGC, sostituito proprio da Tavecchio, che però non è riuscito a migliorare le cose, peggiorando invece i risultati sportivi degli azzurri.

Marco Tardelli ieri sera era uno degli ospiti in studio nel pre e post partita su Rai Uno. Il suo volto faceva trasparire la delusione e la grande partecipazione emotiva nei confronti del più grande fallimento della storia azzurra, lui che invece è tra gli indimenticabili protagonisti della vittoria del 1982 in Spagna.

© riproduzione riservata