Inter, Napoli e Milan alla chiamata decisiva nelle coppe europee

Patrick Cutrone - Foto Antonio Fraioli

Settimana di coppe europee decisiva per stabilire chi si qualificherà agli ottavi di finale di Champions League e chi ai sedicesimi di Europa League: per Inter, Napoli e Milan è arrivato il momento della verità. 

Champions League

Martedì alle 21 per il gruppo B l’Inter affronta a San Siro il PSV Eindhoven: la squadra di Spalletti deve vincere e sperare che il Barcellona faccia risultato in casa con il Tottenham alla stessa ora. Nella conferenza stampa di vigilia l’allenatore dei blaugrana Valverde ha tranquillizzato quello dei nerazzurri in merito al fatto che la sua squadra pur essendo già qualificata agli ottavi come prima del girone si impegnerà al massimo, ma non ha perso l’occasione di lanciare una stoccata al collega: “Se l’Inter avesse battuto il Tottenham non si sarebbe trovata in questa situazione”. Nella gara di andata disputata il 3 ottobre scorso al Philips Stadion la beneamata vinse per 2-1, mentre il Barcellona trionfò 4-2 a Wembley.

Sempre martedì alle 21 il Napoli cerca la qualificazione nella difficile trasferta di Anfield contro il Liverpool: la squadra di Ancelotti, prima del girone C a quota 9 punti, potrebbe passare il turno anche con un pareggio o addirittura perdendo con un gol di scarto ma segnandone almeno uno (andata 1-0 per i partenopei grazie alla rete di Insigne). Contemporaneamente il PSG, secondo a 8 punti, fa visita alla Stella Rossa (al Parco dei Principi il match finì 6-1 con tripletta di Neymar).

Mercoledì alle 18,55 nel gruppo G il Viktoria Plzen ospita la Roma già certa degli ottavi come seconda classificata del girone (andata 5-0 per i giallorossi) dietro al Real Madrid, che alla stessa ora incontra al Bernabeu il CSKA Mosca: alla VEB Arena i russi vinsero 1-0, riusciranno a ripetere l’impresa? Alle 21 la Juventus vuole blindare il primo posto nel gruppo H affrontando in trasferta lo Young Boys (all’andata i bianconeri si imposero per 3-0 grazie ad una tripletta di Paulo Dybala), contemporaneamente al Mestalla va in scena Valencia-Manchester United (all’Old Trafford la partita si concluse 0-0). Ricordiamo che le terze classificate di ogni girone si qualificheranno ai sedicesimi di Europa League.

Europa League

Giovedì alle 18,55 per il gruppo H allo stadio Olimpico si sfideranno Lazio ed Eintracht, entrambe già con il pass per i sedicesimi rispettivamente come seconda e prima classificata (andata 4-1 per i tedeschi), contemporaneamente l’Olympique Marsiglia riceverà l’Apollon (2-2).  Alle 21 il Milan andrà invece a caccia della qualificazione incontrando in trasferta i greci dell’Olympiacos (a San Siro il match terminò 3-1 per i rossoneri): la squadra di Gattuso è attualmente seconda nel gruppo F a quota 10, a più tre sui biancorossi e si qualifica con una vittoria, un pareggio o una sconfitta ( in quest’ultimo caso il Milan può perdere con un gol di scarto oppure con due reti di scarto ma ne deve segnare altrettante). Contemporaneamente il Dudelange già eliminato ospita il Betis (il 4 ottobre vinsero gli spagnoli 3-0).

Lunedì 17 dicembre alle ore 12 a Nyon verranno formati gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Champions League e alle ore 13,00 avverrà il sorteggio per i sedicesimi di finale di Europa League sempre nella stessa sede.