Europei Under 21, Germania-Spagna 1-0: le pagelle della finale

di - 30 giugno 2017

Una splendida rete di Weiser regala la vittoria alla Germania, che batte di misura la favorita Spagna e si laurea campione d’Europa under 21 per la seconda volta nella sua storia.

Le pagelle della Germania

Pollersback 6.5
Attento e decisivo in un paio di occasioni

Toljan 6
Protagonista di un paio di palle perse sanguinose, ma anche dello splendido assist per la rete del vantaggio tedesco

Stark 8
Prestazione monumentale la sua; nel secondo tempo, erge un muro a difesa della propria porta, vanificando le sfuriate della Rojita

Kempf 6.5
Sempre lucido in copertura

Gerhardt 6
Partita ordinata la sua, scevra di infamia e di lode

Haberer 6.5
Abile a impostare e tenere la posizione (dall’83’ Kohr s.v.)

Weiser 7.5
Ogni qualvolta ha la palla, crea pericoli per la difesa spagnola. Inoltre, realizza una rete tanto bella quanto importante.

Meyer 6.5
Ha dei guizzi importanti e lo dimostra anche in questa finale

Arnold 7
Ennesima grande prestazione del suo Europeo, illumina la scena e sfiora il gol in più di un’occasione

Gnabry 7
Fallisce un buon numero di occasioni da rete, ma semina il panico nella retroguardia avversaria (dall’80 Amiri s.v.)

Philipp 5.5
Fa a botte con la difesa avversaria, ma non riesce a incidere (dall’87’ Oztunal s.v.)

Le pagelle della Spagna

Kepa 6.5
Bravo a tenere a galla i suoi, salvando il risultato in più di un’occasione

Bellerin 6
Qualche disattenzione, ma anche molte accellerazioni pericolose, all’interno della sua partita

Meré 5
Qualche pasticcio di troppo e poche chiusure degne di nota

Vallejo 6.5
Perde la marcatura di Weiser, in occasione della rete di quest’ultimo; ma si rifà alla grande, immolandosi più volte a difesa del risultato

Jonny 4.5
Altra pessima prova del terzino spagnolo, sempre in apprensione (dal 51’ Gayà 6: fa decisamente meglio del compagno di squadra uscito per fargli posto, tenendo bene in copertura)

Llorente 6
Tante buone giocate, ma anche alcuni errori in impostazione, per lui (dall’83’ Mayoral s.v.)

Saùl 5.5

Sfiora il gol con una grande giocata, ma è un lontano parente del Saùl ammirato contro l’Italia

Ceballos 6.5
Ci prova in tutti i modi, ma per gli spagnoli non è serata

Asensio 6.5
Ancora tra i migliori dei suoi, ma non riesce ad evitare la sconfitta

Ramirez 5
Prova a partecipare alla manovra, ma spesso finisce per togliere spazio ai compagni (dal 71’ Williams 6: dà profondità ai suoi, rendendosi pericoloso in un paio di occasioni

Deulofeu 6
Tra gli ultimi ad arrendersi, ma appare troppo confusionario

 

© riproduzione riservata