Zulte Waregem-Lazio, Inzaghi: “Peccato per il terzo gol. I sedicesimi? Giochiamo per vincere”

di - 7 dicembre 2017

Simone Inzaghi parla al termine di Zulte Waregem-Lazio, match valevole per l’ultima giornata del girone K della UEFA Europa League 2017/2018 terminata con il punteggio di 3-2 per la squadra di casa con i biancocelesti che erano riusciti a recuperare sul 2-2.

“Buono il secondo tempo ed era arrivato il pari, peccato per il terzo gol che era sicuramente evitabile” inizia l’allenatore nelle dichiarazioni dopo la sconfitta ininfluente a livello di passaggio del turno e di primo posto nel girone: “Sono contento che abbiamo finito senza infortuni nonostante il freddo. Ho avuto ottime risposte. Il primo e il terzo gol erano evitabili, il secondo forse è stato deviato. Mi è piaciuta la reazione, siamo stati in partita, contento per la prestazione dei singoli”. 

Buona anche la partita di Felipe Anderson che ha soddisfatto il suo allenatore: Sono molto contento della prestazione di Anderson. Ha fatto i primi 25’ molto bene, si è messo dietro Caicedo e Palombi, si è fatto vedere, ha tentato la giocata. Non ci dimentichiamo che è tornato dopo 4 mesi e mezzo di infortunio”.

Testa ora ai sedicesimi di finale dove anche il sorteggio avrà il suo peso: “Giochiamo per vincere, con una mentalità al di là delle partite. Ora ci saranno sfide andata e ritorno. Giocando la prima fuori casa dovremo essere bravi. Non siamo stati fortunati col sorteggio del girone, spero lo saremo con quello dei sedicesimi. Abbiamo tenacia, grinta e carattere, con queste virtù si può andare lontano”.

© riproduzione riservata