Scontri Roma-Feyenoord 2015: condannati 6 tifosi olandesi

Sono stati condannati sei tifosi del Feyenoord coinvolti nel febbraio del 2015 negli scontri di Piazza di Spagna a margine del match di Europa League contro la Roma. Gli olandesi sono stati condannati dal tribunale a pene dai 3 anni e 8 mesi a 4 anni di reclusione per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni personali (per due di loro). I tifosi sono stati condannati inoltre a risarcire il Codacons, parte civile nel processo, con 3000 euro di indennizzo, oltre al risarcimento delle spese legali pari a 2400 euro. “Faremo appello, ci sono molte contraddizioni nelle testimonianze degli operanti che non hanno potuto individuare chi nella folla lanciava oggetti”, hanno spiegato gli avvocati difensori Giovanni Ferrari e Claudia Pellettieri.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio