Rijeka-Milan 2-0, Gattuso: “Colpa mia, questa sconfitta fa male”

di - 7 dicembre 2017

Questa sconfitta fa male e fa riflettere, oggi il responsabile sono io perché la scelta di mettere questa squadra in campo è stata mia“. Queste le parole di Gennaro Gattuso nel post partita di Rijeka-Milan, match valevole per l’ultima giornata della fase a gironi 2017-18 della Europa League. Il tecnico rossonero, all’esordio in campo europeo, perde per 2-0 in Croazia con una sconfitta che, seppur indolore, arriva nel momento peggiore dopo il clamoroso pareggio a Benevento. Zero tiri nello specchio (leggi qui) per un Milan rimaneggiato: “Abbiamo fatto una buona prestazione sul possesso di palla ma siamo troppo fragili e non riusciamo a reagire, dobbiamo migliorare velocemente. Bicchiere mezzo pieno? Non c’è nulla di buono, abbiamo provato ad attaccare la profondità ma diamo la sensazione di non riuscire. Ogni volta che commettiamo un errore non riusciamo a reagire e non riusciamo a stare sul pezzo per tutto il minutaggio“. Gattuso, infine, torna sulle scelte: “Volevo lavorare con altri giocatori per mettere qualche minuto in più sulle gambe e queste scelte le rifarei sicuramente. Problemi societari? Abbiamo tanti di quei problemi all’interno della squadra che i problemi societari non mi riguardano e penso non ci siano nemmeno“.

© riproduzione riservata