Napoli-Spartak Mosca 2-3, Spalletti: “Ero convinto di ribaltarla ma noi troppo confusionari”

Luciano Spalletti - Foto Antonio Fraioli

Luciano Spalletti ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta del suo Napoli per 2-3 contro lo Spartak Mosca nella seconda giornata di Europa League: “L’ultimo quarto d’ora quando siamo rimasti dieci contro dieci mi aspettavo di fare meglio. Ero convinto che si potesse riprendere la partita e anche ribaltare. C’era il tempo per poterlo fare. Invece non siamo stati bravi a mantenere l’ordine. Nel secondo tempo abbiamo sofferto, poi ci siamo messi 5-3-1 e la partita sembrava in controllo, dal punto di vista tattico si soffriva meno. In una di queste situazioni ci hanno fatto il 2-1, lì è stato un pochino difficile. Poi quando sono rimasti in dieci ho pensato di poter recuperare la partita, invece abbiamo continuato a giocare in maniera confusionaria. Se fossimo stati più calmi e avessimo fatto girare palla probabilmente avremmo fatto diversamente. Poi dopo il 3-1 è diventato tutto più difficile”.