United, Mourinho: “Oggi come Inter-Bayern, dal primo minuto era in tasca”

Josè Mourinho - Foto Aleksandr Osipov - CC BY-SA 2.0

José Mourinho non nasconde la sua felicità dopo la vittoria del Manchester United nell’Europa League 2016/17. “L’ho sentita in tasca dal primo minuto, abbiamo iniziato solidi e intelligenti tatticamente e credo si sia capito anche a casa che la coppa fosse nostra”. Si tratta del terzo trofeo stagionale dei Red Devils: “Non è un triplete ma è l’unico trofeo che non ha vinto Ferguson, ora abbiamo tutte le coppe del mondo del calcio”.

“Vado a dormire con la coppa oggi”, ha detto un altro dei grandi protagonisti del trionfo dello United, Paul Pogba. Il francese ha sbloccato le marcature con la rete dell’1-0 confermandosi uomo chiave per gli equilibri dello United: “Le critiche di quest’anno? Parla il campo”. E infine un messaggio alla sua ex squadra, quella Juventus che il 3 giugno si giocherà la finale di Champions League: “La sto seguendo e mi fa molto piacere. Un grosso in bocca al lupo e un saluto a Buffon”. 

Non è voluto mancare Ibrahimovic, grande assente a causa dell’infortunio al ginocchio. Nonostante ciò, lo svedese ha addirittura abbozzato una corsa nei festeggiamenti: “Quando si vince si sta sempre bene, abbiamo vinte tre trofei. Poteva andare meglio ma anche peggio, la stagione è fantastica. Non penso al ritiro, torno fra qualche settimana. Dove? Bella domanda, vedremo”. 

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia