Lazio-Spartak Mosca, Luis Alberto: “Luis Enrique non mi tiene in considerazione”

Luis Alberto, Lazio 2021/2022 - foto Antonio Fraioli

“Per merito del portiere non è finita con ancora più gol. Stiamo migliorando tanto come squadra, Sarri sa che voglio giocare sempre, mi arrabbio sempre quando esco: penso sia normale, significa che ho voglia di aiutare la squadra”. Lo ha detto il centrocampista della Lazio, Luis Alberto, dopo la vittoria contro la Lokomotiv Mosca. “Se ho mai sentito il ct Luis Enrique? Non mi ha mai chiamato – ha detto lo spagnolo, che non trova spazio nella sua nazionale – e non credo lo farà. È un capitolo chiuso? Penso di sì, è difficile. Non mi tiene in considerazione”, ha commentato ai microfoni di Sky Sport.