Ungheria, Rossi: “Dispiaciuto perché eravamo vicini alla qualificazione, ma orgoglioso della squadra”

Siamo dispiaciuti perché eravamo molto vicini alla qualificazione, che sarebbe stata storica, incredibile. Ma anche nelle più grandi favole ci possono essere finali sfortunati”. Queste le parole di Marco Rossi al termine di Germania-Ungheria. Il tecnico italiano non nasconde l’amarezza per il 2-2 che condanna i suoi all’eliminazione da Euro 2020, e rende onore ai suoi giocatori per aver tenuto testa a tre delle migliori formazioni del torneo, sfiorando la vittoria con la Germania: “So che tecnicamente non siamo una delle migliori squadre al mondo, ma tatticamente e nella lotta sono molto orgoglioso della mia squadra, molto orgoglioso di essere il manager di questa squadra”.