Euro 2020, statistiche e curiosità semifinali Italia-Spagna e Inghilterra-Danimarca

Logo Euro 2020

Semifinali di Euro 2020, entrambe le partite si giocheranno al Wembley Stadium: Italia-Spagna è fissata per martedì 6 luglio alle 21,00. Le due nazionali si sono incontrate complessivamente 37 volte, il bilancio è in perfetto equilibrio con 11 vittorie azzurre, altrettanti successi per la Roja e 15 pareggi. Settima sfida agli Europei, tra i tanti precedenti ricordiamo la gara disputata il 14 giugno 1988 al Waldstadion di Francoforte terminata 1-0 per l’Italia grazie al gol firmato da Gianluca Vialli. In seguito segnaliamo anche il match giocato nei quarti di finale dei Mondiali 1994 finito 2-1 per gli Azzurri  (rete decisiva siglata da Roberto Baggio all’88° minuto), in quella partita Mauro Tassotti dà una gomitata a Luis Enrique. Il colpo non è notato dall’arbitro ungherese Puhl ma l’ex difensore del Milan con la prova TV rimedia otto giornate di squalifica, questa è l’ultima gara di Tassotti con la Nazionale. Il match più recente tra le due formazioni invece è datato 2 settembre 2017, al Santiago Bernabeu per le qualificazioni ai Mondiali di Russia l’Italia dell’allora Commissario Tecnico Gian Piero Ventura perde 3-0 (doppietta di Isco e gol di Morata). L’arbitro di Italia-Spagna è il tedesco Brych che ha già diretto questo incontro il 6 ottobre 2016 (1-1), sono 27 i precedenti di Brych con le squadre italiane (Nazionali comprese) ed il bilancio è di 12 trionfi, otto pareggi e sette k.o. Il match sarà trasmesso anche in chiaro su Rai 1.

Mercoledì 7 luglio alle 21,00 seconda semifinale Inghilterra-Danimarca: terzo scontro diretto tra Europei e Mondiali, gli inglesi hanno vinto 3-0 negli ottavi di finale dei Mondiali 2002 dopo aver pareggiato 0-0 nella fase a gironi degli Europei 1992. Arbitra l’olandese Makkelie, la gara si potrà seguire anche in chiaro sempre su Rai 1.