Euro 2020, Lippi: “Ognuno offrirà le proprie qualità. Nel 2006 difendevamo gli italiani”

Marcello Lippi - Foto "Fiba.basketball"

“Ho avuto la fortuna di fare diversi risultati importanti, ma la gioia che ti dà vincere il Mondiale con la Nazionale non è replicabile. Avevamo la sensazione di dover difendere tutti gli italiani che vivevano in Germania, venivano tutte le sere in albergo a chiederci di vincere: dopo la partita ce n’erano ventimila ad aspettarci”. Queste le parole di Marcello Lippi, ct dell’Italia campione del mondo nel 2006, intervenuto a TG2 Post. Euro 2020? Questa Italia è una squadra che ci crede, che sa vincere e che gioca un calcio propositivo – prosegue Lippi alla vigilia dell’esordio azzurro a Euro2020 – Tutti hanno voglia di mettere a disposizione della squadra le proprie qualità“.