Euro 2020, Gravina: “Il calcio ha vinto sulle difficoltà, competizione già nella storia”

Gabriele Gravina Gabriele Gravina - Foto Figc

Il calcio ha vinto sulle mille difficoltà organizzative. Euro 2020 è l’unica manifestazione sportiva a essere entrata nella storia e nel vissuto comune ancor prima di essersi giocata. Ideata come prima competizione itinerante in undici Paesi diversi, è il primo torneo di grande rilevanza che viene disputato dopo le sofferenze inflitte dal Covid-19. Mai come in questa sedicesima edizione del torneo è stato tanto esaltato lo spirito di amicizia tra i popoli europei. Il filo conduttore che attraversa la storia di questa competizione è rappresentato anche dalle emozioni provocate dalle giocate di grandi campioni, le stesse che hanno caratterizzato la grande partecipazione di pubblico in precedenza”. Con queste parole, Gabriele Gravina ha presentato l’inizio di Euro 2020 mediante una nota marchiata con francobollo commemorativo degli Europei, prodotto dalle Poste Italiane. Il presidente della Federcalcio ha esaltato i valori della competizione, la prima per Nazioni dallo scoppio dell’emergenza Coronavirus.