Euro 2020, Danimarca: 25mila spettatori nelle sfide con Belgio e Russia

La Danimarca apre gli stadi al pubblico per le sfide della fase a gironi di Euro 2020. A Copenaghen infatti potranno esserci fino a 25.000 tifosi sugli spalti ad assistere alle gare della squadra di casa contro Belgio e Russia. Lo ha annunciato la federazione calcistica danese, precisando che non è stato possibile riuscire ad approvare questo per la gara inaugurale della Danimarca contro la Finlandia, in programma sabato 12 giugno. In compenso, saranno in vendita circa 9.100 biglietti aggiuntivi per le partite contro il Belgio del 17 giugno e la Russia il 21 giugno, nonché per l’ultima partita del 16 giugno a Copenaghen.

Questi biglietti devono essere offerti prima ai tifosi a cui i precedenti ticket sono stati cancellati e poi tramite i fan club della Nazionale. Lo scorso mercoledì il governo danese ha raggiunto un accordo con la maggioranza dei partiti parlamentari per consentire 25.000 spettatori a partita allo stadio Parken di Copenaghen, incrementando i 15.900 inizialmente previsti nello stadio che ha una capacità di 38.000 persone. La notizia è arrivata con un preavviso troppo breve per potersi organizzare per la partita inaugurale contro la Finlandia, ma gli appassionati potranno approfittarne per le successive.