Dramma Goram: “Ho un tumore all’esofago, non c’è più niente da fare”

Foto Antonio Fraioli

L’ex portiere dei Rangers Andy Goram ha rilasciato un’intervista al Daily Record, rivelando che gli restano appena sei mesi di vita: “Ho un tumore inoperabile all’esofago. Ho rifiutato anche la chemioterapia, avrebbe solamente prolungato un’agonia senza qualità di vita. Non c’è una vita d’uscita per sconfiggere la malattia“. L’uomo ha poi raccontato come ha scoperto di avere questo male incurabile: “Sentivo un blocca alla gola, pensavo ad una grave indigestione. In poche settimane è peggiorato tutto, stavo malissimo. Non appena mi è stato detto di venire con un parente a ritirare i risultati della Tac ho capito tutto. Mio figlio è crollato, mentre io ho provato a gestire la soluzione. Ora il dolore è gestibile, ma solo grazie alla morfina ed agli antidolorifici che prendo. Sono ancora me stesso, ma con una bomba ad orologeria che ticchetta“.