Coronavirus, calciatrice brasiliana bloccata a Wuhan: “Mi sento abbandonata”

Millene Fernandes, calciatrice brasiliana, è bloccata a Wuhan. La 25enne attaccante del Corinthians è da giorni reclusa nel suo appartamento a causa dell’epidemia del Coronavirus e attraverso un video, divenuto virale, ha lanciato un appello alle autorità del suo paese affinché la aiutino a lasciare la città: “Mi sento abbandonata e voglio lasciare la Cina, spero che il governo brasiliano possa venirmi in aiuto – ha spiegato Millene – Volevo giocare nel calcio cinese ma l’inizio del campionato è stato rinviato e non si sa quando comincerà“. Ad ogni modo il suo nuovo club le ha dato l’ok per trasferirsi nuovamente in un’altra squadra ma la brasiliana, al momento, non può lasciare Wuhan: “Ma anche se i miei dirigenti cercano di aiutarmi, qui non si muove nulla e nessuno” la chiosa finale nel video.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.