Cittadella 2017-2018 Cittadella 2017-2018 - Foto Antonio Fraioli

Coppa Italia 2019/2020: il Cittadella stende il Padova e approda al terzo turno

Il Cittadella vince il derby contro il Padova per 3-0 e accede al terzo turno di Coppa Italia 2019/20, in cui affronterà una tra Livorno e Carpi. Decidono il match del Tombolato il rigore al 24′ di Iori (espulso nel secondo tempo), il gol al 28′ di Diaw e la rete all’86’ di Celar.

PRIMO TEMPO – Parte bene il Padova, pericoloso in apertura con il colpo di testa di Santini respinto da Maniero. Gli ospiti spingono e sembrano più decisi, i granata si fanno prendere dal nervosismo ricevendo due ammonizioni in cinque minuti ma al 23′ la partita cambia. Fallo in area di Cherubin su Diaw, per l’arbitro Orsato non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dal dischetto Iori spiazza Minelli e porta avanti il Cittadella. Passano appena quattro minuti e i padroni di casa raddoppiano con il colpo di testa di uno scatenato Diaw, servito dalla spizzata di Adorni. Al 32′ ancora per Diaw il pallone del tris, ma stavolta il tiro finisce largo. Abbattuta mentalmente, la squadra di Sullo al 35′ prova a reagire da calcio piazzato con Ronaldo, il cui tiro viene respinto da Maniero.

SECONDO TEMPO – La ripresa è una girandola di emozioni, con un palo di Proia in apertura e grandi occasioni da entrambe le parti. Protagonisti, oltre ai due portieri, sempre Diaw e Ronaldo, quest’ultimo autore della punizione che propizia il palo colpito da Santini. Al 70′ il Cittadella rimane in dieci: il duro fallo su Santini di Iori gli vale la seconda ammonizione e la conseguente espulsione. A nulla serve il forcing del Padova: all’86’ la rete a porta vuota del neoentrato Celar chiude i giochi.

Cittadella-Padova 3-0 (24′ rig. Iori, 28′ Diaw, 86′ Celar)

Espulso: Iori al 70′

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Mora (74′ Rizzo), Drudi, Adorni, Ghiringhelli; Iori, Proia, Branca; Panico (61′ Celar); Gargiulo, Diaw (84′ Pavan). All.: Venturato

Padova (3-5-2): Minelli; Cherubin (74′ Soleri), Kresic, Pelagatti; Ronaldo, Germano, Castiglia (81′ Marcandella), Rondanini (78′ Daffara), Baraye; Mokulu, Santini. All.: Sullo

About the Author /

Giornalista pubblicista romano classe ‘95, è laureato in Scienze della Comunicazione e sviluppa in campo e alla tastiera le sue passioni per tennis e calcio più o meno da quando è nato. Profondo estimatore di David Ferrer, del sushi e di Cesare Cremonini, riassume le proprie intuizioni (si fa per dire) su Twitter e consuma le restanti energie svolgendo il ruolo di caporedattore di OkCalciomercato.it. “Ma qualcuno deve pur farlo…”