Coppa Italia 2018-19: l’Entella di rigori agli ottavi, eliminato il Genoa

di - 6 dicembre 2018
Ervin Zukanovic
Ervin Zukanovic - Foto Antonio Fraioli

Succede di tutto a Marassi tra Genoa ed Entella con gli ospiti che riescono ad accedere agli ottavi di finale di Coppa Italia vincendo dopo i calci di rigore per 10-9. Dopo i tempi regolamentari il punteggio era di 2-2, mentre dopo il secondo supplementare il punteggio era di 3-3. Decisivo l’ultimo errore di Lapadula dal dischetto. Da segnalare le doppiette di Icardi e Piatek (che si conferma capocannoniere della competizione con 6 reti), entrambi i gol del polacco sono arrivati su rigore. Lapadula aveva portato avanti i suoi con il terzo rigore per i genoani, ma all’ultimo pallone utile della partita, Adorjan è riuscito a portare la partita ai rigori.

Genoa che ha approcciato con sufficienza la partita ed è stato punito da uno splendido gol di Icardi che con un pallonetto ha beffato Marchetti. Pochi minuti più tardi però il primo rigore realizzato da Piatek che riporta il match in equilibrio. Sempre i rossoblù fanno la partita, facendo valere la superiorità tecnica, ma ancora una volta sono gli ospiti ad andare nuovamente in vantaggio a poco dalla fine ancora grazie ad Icardi che si fa trovare libero sul secondo palo sul cross basso di Mota. Un minuto dopo altro rigore per i padroni di casa realizzato alla stessa maniera da Piatek. Si va così ai supplementari. Succede poco o nulla con entrambe le squadre molto lunghe e stanche nonostante il cambio addizionale, Juric nonostante un assetto molto offensivo non riesce a trovare il pertugio giusto. A 10 minuti dalla fine il terzo rigore per i genoani, messo a segno questa volta da Lapadula. Ma questa partita ha un altro destino: l’ultima azione dell’Entella vede il pareggio degli ospiti grazie al gol di Adorjan sempre sul secondo palo dopo il mancato tap-in di Icardi.

Ai rigori sbaglia subito Bessa calciando alto, poi Marchetti para il tiro di Baroni centrale. Si va ad oltranza fino al rigore tirato male e centrale da Lapadula che viene parato da Paroni che porta i suoi all’Olimpico contro la Roma. Fischiati tutti i giocatori dal dischetto tranne Piatek.

© riproduzione riservata